Kick off Meeting: progetti italiani LIFE+ 2009

  • h2power-hydrogen-Kick-off

Si è tenuto il 18 gennaio 2011 a Roma nella prestigiosa sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, il Kick off Meeting nazionale progetti Life+ 2009. Presenti all’incontro i rappresentanti delle Unità Life della Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea, i rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e del Team di monitoraggio Astrale-Timesis e i beneficiari dei progetti italiani ammessi al contributo comunitario nell’ambito dell’Invito a presentare le proposte del Call 2009.


L’incontro è stato realizzato con l’obiettivo di fornire una panoramica sulle regole del Programma Comunitario LIFE+, sulle interazioni con la Commissione Europea e sul ruolo del gruppo esterno di monitoraggio.

Ad aprire i lavori è stata Giulia Gasparini rappresentante del Ministero dell’Ambiente, la quale ha evidenziato il dato molto positivo dei progetti Life 2009 presentati da Beneficiari italiani ed approvati dalla Commissione Europea, con una percentuale di approvazione di oltre il 25%. La stessa ha infine invitato i vari soggetti presenti a presentare nuovi progetti nell’ambito della call 2011. Thomas Foersch ed Els De Roeck (Commissione Europea, D.G. Ambiente – Unità Life) hanno presentato i diversi aspetti delle Disposizioni comuni in particolare quelle che riguardano gli aspetti finanziari, che disciplinano la realizzazione dei progetti Life. Roberto Ghezzi e Michele Lischi (Gruppo di monitoraggio Timesis) hanno, poi, sottolineato quanto la conoscenza norma

tiva e un costante confronto fra i partner per la risoluzione delle problematiche, siano importanti per la buona riuscita di un progetto. E’ stato rimarcato, altresì come vi debba essere una costante comunicazione fra il Beneficiario incaricato del coordinamento, la Commissione Europea e il Gruppo di Monitoraggio. Tiziana Nadalutti e Yael Meroz (Gruppo di monitoraggio Timesis) hanno, infine, presentato tutti i progetti Life italiani della Call 2009 approvati dalla Commissione Europea fra cui il LIFE09 ENV/IT/000216 “H2POWER, Hydrogen in Fuel Gas”.

I progetti risultati vincitori, che presentano per lo più soluzioni innovative per la gestione dei rifiuti e delle acque e politiche di promozione della biodiversità, possono essere consultati visitando la sezione LIFE+ del sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (www.minambiente.it).

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Categorie